Il Porticciolo di Camogli

Camogli è un delizioso borgo di pescatori della Riviera Ligure di Levante, protetto alle spalle dal Promontorio di Portofino, che gli permette di godere di un clima mite tutto l'anno.

Il paese è costituito da un lungomare pedonale, incorniciato da alte case colorate, che, in un susseguirsi di ristoranti, bar e negozietti originali scende verso la Basilica di Santa Maria Assunta arrivando al porticciolo affollato di pescherecci e battelli per turisti.

Da qui, via mare, è, infatti, possibile raggiungere molte località come Punta Chiappa, San Fruttuoso e, con escursioni di una giornata, le Cinque Terre.

Da visitare il Castello della Dragonara, la fortezza costruita intorno al XIII secolo arrocata sul mare che ospita anche un interessante museo archeologico (l'acquario, presente fino a qualche anno fa, è stato trasferito a Genova).

Camogli è il punto di partenza di numerosi sentieri diretti al Parco di Portofino; dal parcheggio una mulattiera sale fino a San Rocco di Camogli, da dove si può proseguire per Portofino Vetta, Pietre Strette, San Fruttuoso, Punta Chiappa.

Durante i mesi estivi e nei week-end, è problematico posteggiare l'auto; la maggior parte dei parcheggi è riservata ai residenti e l'unico a disposizione dei turisti (a pagamento) è spesso completo, per questo si consigliano vivamente i mezzi pubblici.

Camogli è ben servita da treni, autobus e battelli.