Camogli - San Rocco - Punta Chiappa

DifficoltàBassa
Durata1h
Lunghezza km.2,900
Segnaviasegnavia Camogli - San Rocco +

Maggiori dettagli

Scheda tecnica

DurataFino a 1h

Dettagli

Il sentiero inizia in Via San Bartolomeo (20mt. s.l.m.), il piccolo viale in fondo al parcheggio dove si trova la caserma dei Carabinieri, costeggiando, nella prima parte, il torrente Gentile.
La mulattiera prosegue con una salita, costituita perlopiù da scalini (circa 900), che passando tra uliveti e alti muri che nascondono belle villette sbuca sotto il sagrato della Chiesa di San Rocco (220mt. s.l.m.).gatto di San Rocco di Camogli
Qui, oltre che ammirare l'incantevole panorama, si può proseguire per numerose direzioni: Portofino Vetta, San Fruttuoso o Punta Chiappa; ed è proprio per Punta Chiappa che proseguiamo il nostro itinerario.

Il "sentiero" non è contrassegnato da alcun simbolo, ma le chiare indicazioni del Parco di Portofino permettono di percorrerlo senza difficoltà.

Oltrepassato il piazzale della chiesa di San Rocco proseguire su via Mortola, la bella passeggiata a ridosso del mare, e dopo circa 200 metri deviare a destra scendendo la ripida scalinata.

Il sentiero avanza ombreggiato passando, in alcuni punti, in mezzo ad alcune abitazioni fino al piccolo piazzale della medievale chiesa di San Nicolò Capodimonte, che merita una sosta sia per visitare la chiesa sia per ammirare il panorama.

Da qui le possibilità per raggiungere il mare sono due: continuare lungo l'agevole e breve scalinata che arriva a Punta Chiappa (3mt. s.l.m.) attraversando il pittoresco abitato di Porto Pidocchio oppure percorrere la piccola stradina a sinistra della chiesa.

Noi consigliamo, per la discesa, di optare per quest'ultimo sentiero, poco battuto e un po' irregolare, ma comunque facile, che si snoda sotto i pini offrendo suggestivi scorci panoramici sul golfo che conduce direttamente a Punta Chiappa, la singolare lingua di roccia che si estende sul mare.stemma di Punta Chiappa

Una passerella parallela alla scogliera, in cui si susseguono alcuni ristorantini, collega la "Punta" con la piccola insenatura di Porto Pidocchio terminando in località Mulino del Moro

Da qui si può risalire a San Rocco con una rampa di circa 1000 gradini che in località San Nicolò si ricongiunge con il sentiero dell'andata.

Per i meno "atletici" un'alternativa al ritorno a piedi a Camogli è il battello che in poco meno di 20 minuti vi riporterà al porticciolo.

Potrebbe interessarti anche...