Montallegro - Crocetta - Rapallo

DifficoltàMedio - bassa
Durata2h 30"
Segnaviasegnavia + segnavia + segnavia

Maggiori dettagli

Scheda tecnica

DurataDa 2h a 3h

Dettagli

Quest'itinerario può essere considerato l'ideale prosecuzione dell'escursione Rapallo - Montallegro descritta qui , oppure un bel percorso da abbinare ad una ascesa al Santuario in funivia. Unica fonte di acqua di tutto l'itinerario è la fontana dietro alla chiesa di Montallegro.

L'itinerario inizia dietro al Santuario di Montallegro con il sentiero alla vostra sinistra (a destra si raggiunge Chiavari e diritti si sale al Monte Rosa). Noterete che questo tratto è contrassegnato da diversi segnavia, voi dovete seguire il rombo rosso (segnavia Montallegro - Crocetta). E' comunque impossibile sbagliarsi, basta proseguire sempre diritti ignorando le deviazioni che si incontrano sulla destra che portano verso la Fontanabuona.

Si tratta di un bel sentiero, inizialmente lastricato, che alterna passaggi nel bosco a spazi più aperti che permettono di godere di una bella vista su Rapallo. Dopo circa 30 minuti di piacevole cammino in pianura una lieve discesa preannuncia l'arrivo al Passo della Crocetta, dove trovate una piccola cappella.

Attraversate la strada carrozzabile e imboccate il sentiero pianeggiante di sinistra (quello in salita arriva al rifugio Margherita e al Monte Pegge) che inizia circondato da rovi ma proseguendo diventa più agevole. Ora il segnavia da seguire è costituito da tre pallini (segnavia Crocetta - Rapallo).

Continuate sempre diritti lungo il sentierino (in alcuni punti è molto stretto) che cammina in mezzo ad una rigogliosa vegetazione ed offre ampie vedute su Montallegro e San Maurizio dei Monti.
Quando, poco dopo un piccolo spazio senza alberi, che si presta ad una pausa pic nic, vi trovate davanti ad una deviazione poco evidente, imboccate il sentiero più a destra contrassegnato da un cerchio barrato ( cerchio sbarrato )

Dopo aver superato Pian dei Merli, uno slargo che ospita una postazione per la caccia al cinghiale, mantenetevi sempre sul sentiero più in basso che dopo un tratto pianeggiante inizia a scendere in un bel bosco di castagni e roveri . La discesa, dopo circa 20 minuti, esce dal bosco e incontra una piccola strada asfaltata, in località Madonna Nera.

Proseguite a sinistra per percorrere la mulattiera, molto panoramica nel tratto iniziale, che scende tra rustici e belle ville. Attraversate la strada carrabile che incontrate poco dopo per riprendere la mulattiera che si sviluppa tra fasce coltivate ed arriva alla chiesetta di Sant'Agostino.

Qui, imboccate il sentiero più a sinistra che attraversa un primo nucleo di piccole case per avvicinarsi via via all'abitato sopra al cimitero comunale.

L'ultimo tratto di percorso è costituito da Salita Sant'Agostino, una ripida discesa asfaltata che vi conduce dietro alla stazione ferroviaria di Rapallo (con il sottopassaggio si raggiunge P.za delle Nazioni e il centro di Rapallo).

Potrebbe interessarti anche...