Portofino Vetta - Portofino mare

DifficoltàMedia
Durata1h 50'
SegnaviaSegnavia Portofino Vetta - Portofino mare

Maggiori dettagli

Scheda tecnica

DurataDa 1h a 2h

Dettagli

L'itinerario Portofino Vetta - Portofino mare, considerato uno dei principali del "Monte", attraversa l'intero promontorio da Nord-Ovest a Sud-Est.

Il sentiero inizia a Portofino vetta, con l'accesso al Parco alle spalle dell' Hotel (in alternativa c'è anche l'entrata di fronte al parcheggio delle auto) e prosegue in maniera agevole oltrepassando le località di Gaixella e, dopo 15', Pietre Strette.

Entrambe sono attrezzate come punto di sosta con tavoli, panche e rubinetto di acqua potabile.

Mantenendo la via principale, ombreggiata da grandi alberi di castagno, il cammino procede in pianura, con tratti in lieve pendenza, fino a località Bocche, altro punto di sosta e crocevia di numerosi sentieri (a sinistra si va in direzione Monte Pollone Santa Margherita Ligure a destra si raggiunge Felciara, base 0, San Fruttuoso)

Il largo sentiero di ghiaia e pietre avanza e, poco a poco, inizia a scendere incrociando parecchie deviazioni per altri percorsi: dopo 30', in località Crocetta, a sinistra, c'è una prima possibilità di raggiungere Nozarego e a destra San Fruttuoso; dopo altri 5', in località Il Casone c'è un secondo raccordo per la mulattiera di San Fruttuoso; e dopo altri 2', quando la strada diventa carrozzabile*, un indicazione segnala che, a sinistra, si raggiunge Nozarego e il punto di ristoro Mulino di Gassetta.

Il paesaggio ora cambia, si inizia a intravvedere il mare e il sentiero s'insinua tra le prime ville, con giardini ben curati, raggiungendo località Olmi, da cui parte l'ultima deviazione per Nozarego.

Proseguendo sempre diritto, il sentiero arriva a un punto di sosta, attrezzato con panchine, che oltre alla diramazione per San Fruttuoso offre due possibilità per scendere a Portofino: a sinistra (quadrato) oppure diritti (2 pallini).

Svoltando a sinistra, la strada, molto ben tenuta ma abbastanza ripida, scende in mezzo alle fasce fino a località San Sebastiano, caratterizzata da una bella cappella e un piccolo nucleo di case.

Il sentiero, che si fa via via più pendente, oltrepassa le località di Cappelletta (da qui parte una diramazione per San Fruttuoso), Fossello (a sinistra c'è la deviazione per la Valle dell'acqua viva) e Pino (a destra è segnalato un agriturismo) e scende verso il borgo offrendo incantevoli scorci sulla baia di Paraggi.

Castello Brown, Chiesa di San Giorgio, e, infine, la "piazzetta" sono le prime immagini di Portofino che si vedono avvicinandosi alla chiesa parrocchiale, dove termina l'itinerario.

* mulattiera percorribile con motorini e piccoli mezzi, a disposizione degli abitanti del luogo.

 

Potrebbe interessarti anche...